Skip to content

CURSOSGRATUITOSBR.ORG

Scarica film e libri gratuitamente sul mio blog personale :)

SCARICARE DDT EXCEL


    In questa pagina proponiamo un modello DDT Excel e Word da scaricare. Inoltre spieghiamo come compilarlo in modo corretto. Indice. In questo pagina mettiamo a disposizione un modello DDT, un fac simile di documento di trasporto in formato Excel e Word da scaricare e compilare. Modelli di bolle di spedizione stampabili gratuiti in formato Word ed Excel Questo documento di trasporto viene spesso chiamato lista di spedizione, distinta di Dimensione: 80 KB; Download: ; Download: zip e doc; Caricato. 2, Azienda, DDT. 3. 4, Indirizzo. 5, CAP - Città. 6, Telefono. 7, email. 8, P. Iva. 9, Cod. Fiscale. 11, Tipo Documento, Numero, Data. 12, Documento di. In questa guida mettiamo a disposizione un modello Ddt Excel e Word editabile da scaricare e spieghiamo come compilarlo. Vediamo quindi cosa bisogna.

    Nome: re ddt excel
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:12.83 Megabytes

    SCARICARE DDT EXCEL

    Dove scaricare modelli e fogli Excel pronti anche per LibreOffice e Fogli Google , per calcoli di spese, operazioni finanziarie commerciali o altro tipo. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy. Home Office Ufficio Migliori modelli Excel da scaricare gratis per gestire spese, finanze e tanto altro.

    Migliori modelli Excel da scaricare gratis per gestire spese, finanze e tanto altro Condividi. Dove scaricare modelli e fogli Excel pronti anche per LibreOffice e Fogli Google , per calcoli di spese, operazioni finanziarie commerciali o altro tipo Microsoft Excel è il programma del foglio di calcolo a tabelle utilizzata da milioni di persone in tutto il mondo.

    Excel è, probabilmente, uno dei software più riusciti di tutti i tempi e non solo in riferimento ai prodotti Microsoft. Questo potente e versatile calcolatore, facile da usare per operazioni semplici, viene usato a tutti i livelli, sia per fare conti familiari o personali, sia per creare liste, sia anche progettare operazioni più avanzate in ambito aziendale.

    Do you have a GitHub project? Now you can sync your releases automatically with SourceForge and take advantage of both platforms. Gestionale è software CRM open source per la gestione di documenti parametrico e multimagazzino. E' un software web based e modulare. Completamente personalizzabile in modo da contemplare più realtà aziendali possibili. Versione 2. Il programma permette la gestione delle fatture elettroniche.

    MODELLO DDT EXCEL E WORD E GUIDA SU COME COMPILARLO

    E' possibile gestire i propri fornitori o clienti, verso cui emettere le fatture, ma grazie all'importazione della fattura elettronica, è possibile anche gestire il magazzino dei prodotti. Gestionale aziendale su piattaforma web. Agua Gest è un software gestionale php mysql per gestire, il magazzino , le vendite e la contabilità aggiornato alla fattura elettronica dalla versione 1.

    An easy way to manage stock in your warehouse. Net è il primo software gestionale Open Source sviluppato in ambiente Microsoft Framework.

    Modelli fatture

    Gestisce ciclo attivo e ciclo passivo offerte, ordini, documenti di trasporto ddt, fatture , magazzino , contabilità, produzione lotti, matricole, distinta base e cicli di lavorazione , taglie e colori, presenze, CRM, gestione elettronica documentale GED , controllo gestione , produzione taglie e colori. CalLite è il software per Call Center più versatile e veloce sul mercato. Ti permette di azzerare le perdite di tempo degli utenti operatori, agenti, supervisori, coordinatori, ecc.

    Ovunque siano da casa o in ufficio , i tuoi operatori potranno lavorare con una semplice connessione internet. Tu potrai, da ogni dispositivo fisso o mobile, amministrare e Gestionale è software CRM open source per la gestione di documenti parametrico. ERP che consente la gestione di una piccola impresa con ciclo attivo e ciclo passivo offerte, ordini, documenti di trasporto, fatture , magazzino.

    Disponibili AddIn Prima Nota, produzione distinta base e cicli , taglie e colori, presenze. Se hai scelto di scaricare il modello sul tuo computer, il file sarà avviato in automatico con Excel ma non aggiunto alla lista dei modelli e potrai iniziare da subito a inserire i dati della tua fattura e apportare tutte le modifiche che preferisci. Inseriscine poi il nome nel campo Nome file , pigia sul pulsante Salva e il gioco è fatto. Se, invece, utilizzi un Mac , fai clic sulle voci File e Salva come modello , assicurati che sia selezionata la cartella Modelli accanto alla voce Situato in e inserisci un nome da attribuire al modello ti consiglio di inserire anche la parola Fattura in modo tale da farlo apparire nella lista dei modelli per fatture e pigia sul pulsante Salva.

    Per realizzare una fattura con Excel, avvia il software e, nella sua schermata principale, fai doppio clic sulla voce Cartella di lavoro vuota per aprire un nuovo progetto vuoto. E' buona norma aggiornare lo scadenzario ogni volta che viene saldato un pagamento mettendo il segno di spunta sulla casella Pagamento effettuato nella scheda dedicata e salvando i cambiamenti.

    Il pulsante Da effettuare visualizza l'elenco di tutti i pagamenti non ancora saldati, sia scaduti che non. Per rintracciare nell'elenco la scheda della scadenza da aggiornare, basta usare il nome del contatto come filtro di ricerca, fare clic sul pulsante Trova e, una volta evidenziata la scadenza nella lista, selezionarla con un doppio clic per richiamare i dati nella finestra di lavoro principale.

    A questo punto è possibile spuntare la casella Pagamento effettuato e premere Salva per registrare le modifiche. Nello Scadenzario è disponibile una funzione di ricerca avanzata che consente di creare riepiloghi delle scadenze utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente. E' possibile, ad esempio, visualizzare l'elenco delle scadenze relative ad un mese specifico, con riferimento ad un determinato contatto, eccetera.

    E' possibile salvare un numero illimitato di scadenze o appuntamenti per ciascun giorno. Le scadenze inserite saranno visualizzate in ordine cronologico in base alla data e all'ora indipendentemente dall'ordine con cui l'utente le ha registrate in archivio. E' ovviamente possibile sfruttare il campo della causale per indicare se si tratta di un pagamento in entrata o in uscita.

    Il pulsante Esporta archivio consente di esportare tutte le scadenze in archivio in un foglio di lavoro di Microsoft Excel.

    Questa app fornisce tutto l'occorrente per gestire la documentazione dei beni viaggianti, permettendo l'archiviazione e la stampa dei DDT che, come è noto, hanno sostituito le bolle di accompagnamento. I DDT hanno una loro numerazione progressiva gestita direttamente dal programma. La compilazione del DDT è facilitata dalla possibilità di importare dal magazzino i dati relativi ai prodotti aggiornando o meno la giacenza, mentre i dati del cliente possono essere importati dal corrispondente archivio anagrafico.

    Oltre ai dati relativi alla Ditta emittente, al cliente e ai prodotti venduti, nel DDT è possibile indicare le generalità del vettore, la destinazione della merce, la causale del trasporto, la tipologia di porto franco o assegnato , l'aspetto esteriore dei beni, la data e l'ora di inizio trasporto e di consegna. In calce al DDT sono anche presenti appositi spazi per la firma del vettore e di chi ritira la merce.

    Per inserire un nuovo DDT in archivio, bisogna innanzitutto fare clic sul pulsante Nuovo , compilare i campi di testo che interessano e premere Salva. Per aggiornare una scheda esistente, basta visualizzarla nella schermata di lavoro, effettuare le modifiche e premere Salva. I dati riguardanti il venditore che normalmente sono sempre gli stessi restano memorizzati quando si esce dalla schermata per la stesura del documento.

    Nel DDT è possibile inserire il riferimento ad un eventuale ordine di acquisto, il numero dei colli, il peso dei beni, i nomi delle persone a bordo, il prezzo totale della merce da consegnare, l'importo dell'acconto e quello del saldo.

    E' presente anche il campo delle note in cui è possibile tenere traccia di qualsiasi informazione aggiuntiva.

    Le parole inserite in questo campo possono essere eventualmente utilizzate come chiave di ricerca. Sul retro del documento va invece riportato l'elenco dettagliato dei beni o servizi trasportati.

    Esistono appositi campi di testo in cui indicare i dati del venditore, quelli dell'acquirente comprensivi di recapito telefonico preferenziale, codice fiscale, indirizzo e luogo dove effettuare la consegna della merce , il termine di consegna concordato e le condizioni di pagamento.

    La stampa del DDT occupa le due pagine di un solo foglio in formato A4 contenenti, sul fronte, i dati del cliente e del trasporto e, sul retro, l'elenco dettagliato dei beni e servizi forniti. E' possibile, inoltre, allegare file di qualsiasi genere a ciascun documento. E' possibile, ad esempio, ottenere l'elenco di tutti i documenti emessi in una certa data oppure di quelli relativi alla vendita di specifici articoli. Gli estremi dei DDT possono essere esportati in un file di Excel.

    L'applicazione consente, inoltre, di ottenere il riepilogo degli incassi percepiti in intervalli di tempo selezionati dall'utente. Il Sistema di Interscambio è un servizio gratuito che verifica se la fattura contiene almeno i dati obbligatori ai fini fiscali nonché l'indirizzo telematico Codice Destinatario oppure indirizzo PEC al quale il cliente desidera che venga recapitata la fattura.

    Inoltre, sullo stesso portale è possibile aderire gratuitamente a un servizio per la conservazione delle fatture a norma di legge. In caso di esito positivo dei controlli precedenti, il Sistema di Interscambio consegna in modo sicuro la fattura al destinatario comunicando, con una "ricevuta di recapito", a chi ha trasmesso la fattura la data e l'ora di consegna del documento.

    Facendo clic sul link Impostazione aliquote IVA si accede ad una finestra in cui è possibile indicare tre aliquote IVA da utilizzare in fase di compilazione delle fatture.

    Ciascuna aliquota deve essere espressa inserendo due decimali dopo la virgola ad esempio, 22, Non è necessario indicare nessun valore per i beni o servizi esenti da IVA. La prima operazione da eseguire quando si deve emettere una fattura elettronica è premere il pulsante Nuovo icona del foglio bianco. Se l'archivio è vuoto, il software assegna alla fattura il numero "". Se si vuole far partire la numerazione automatica dei documenti da un numero superiore, bisogna premere il pulsante contraddistinto dalla lettera " N " ed impostare il numero iniziale desiderato.

    Accanto al numero della fattura, nella sezione in alto bisogna indicare il tipo di documento fattura, acconto anticipo su fattura, acconto anticipo su parcella, nota di credito, nota di debito, parcella , la data di emissione e la divisa ossia la valuta degli importi.

    Si tenga presente che, in fase di creazione del file XML da trasmettere all'Agenzia delle Entrare, bisogna scegliere se comunicare o il primo o il secondo dato, per cui è necessario spuntare la casella sotto il campo " Denominazione Ditta emittente " o, in alternativa, quella sotto i campi riservati al cognome e nome del titolare. I campi riservati al recapito telefonico e all'indirizzo e-mail sono a compilazione facoltativa, come lo sono quelli dedicati all'Ufficio REA, al Numero REA, al capitale sociale, al numero di soci e allo stato di liquidazione della Ditta.

    Il pulsante Logo permette di caricare il logo della Ditta emittente che comparirà nella stampa cartacea della fattura. Il documento cartaceo ha solo una funzione riepilogativa e non sostituisce la fattura XML che deve essere utilizzata ai fini fiscali.

    Anche in questo caso, in fase di creazione del file XML da trasmettere all'Agenzia delle Entrare, bisogna scegliere se comunicare o il primo o il secondo dato, per cui è necessario spuntare la casella sotto il campo " Denominazione Ditta cliente " o, in alternativa, quella sotto i campi riservati al cognome e nome del titolare.

    Questo campo consente l'inserimento della partita IVA italiana per i soggetti residenti in Italia e per quelli esteri operanti in Italia. Negli altri casi consente l'inserimento dell'identificativo fiscale assegnato dall'autorità del proprio Paese per i soggetti non residenti.

    Fattura accompagnatoria

    Se il cliente dovesse comunicare un indirizzo PEC quale indirizzo telematico dove intende ricevere la fattura , il campo " Codice Destinatario " dovrà essere compilato con il valore "" e, nel campo " PEC Destinatario ", andrà riportato l'indirizzo PEC comunicato dal cliente. In questa pagina troverai due possibili metodi per comporre una fattura gratuitamente : Utilizzando microsoft Word, Excel o OpenOffice per creare una fattura in modo manuale.

    Oppure utilizzando una soluzione gratuita come myfoglio che ti permetterà di gestire oltre che le fatture,preventivi, bolle, ricevute e proforma. Per creare un documento fattura, preventivo, o anche proforma, è possibile utilizzare strumenti di scrittura o calcolo come Word o Excel.